Ponte San Francesco di Paola

Il Ponte San Francesco di Paola è uno spettacolare ponte strallato situato a Cosenza, in Italia. Progettato dall’acclamato architetto spagnolo Santiago Calatrava, il ponte è una delle porte di accesso al centro storico cittadino. Inaugurato nel 2018, il Ponte di Calatrava è una vera e propria opera d’arte che non solo offre una vista mozzafiato sulla città, ma è anche un simbolo dell’ingegno e della creatività dell’architetto.

Il ponte è una meraviglia dell’ingegneria e dell’architettura. Con i suoi 104 metri di altezza, rappresenta il secondo ponte strallato più alto d’Europa, dopo quello dell’Alamillo di Siviglia. Santiago Calatrava, lo stesso architetto che ha progettato il ponte di Venezia, ha dato vita a questa nuova opera d’arte che sicuramente non mancherà di stupire i visitatori.

Il ponte San Francesco di Paola, conosciuto anche come Ponte di Calatrava, è una vera e propria opera d’arte. L’imponente struttura in acciaio e cemento è lunga 103 metri, larga 24 metri e sostenuta da un gigantesco pilone di 800 tonnellate. L’antenna inclinata a 52 gradi si eleva per oltre 100 metri, dando al ponte una forma simile a quella di un’arpa gigante. Questo nuovo ponte è una grande attrazione per la città di Cosenza e per i turisti che desiderano visitarla.

Il nuovo ponte che collega due sponde del fiume Crati è una splendida struttura che si inserisce in un progetto di rigenerazione urbana. La struttura ha quattro corsie veicolari (due per senso di marcia) e la parte centrale della carreggiata adibita esclusivamente all’attraversamento pedonale con vista suggestiva sul panorama del centro storico di Cosenza. Questo ponte è un vero e proprio gioiello della città e un modo per connettere la zona marginale a sud-est del territorio comunale al cuore della città.